Con determina n. 312 del 9 dicembre 2013 la Regione Puglia ha accreditato il Centro di Riabilitazione del Complesso Sanitario “Leonardo De Luca” per n. 40 posti letto di riabilitazione ex art. 26 legge 833/78 che si aggiungono ai 20 posti letto già accreditati di Riabilitazione Motoria e Cardiologica post-acuzie (cod 56).
Il Complesso Sanitario è quindi in grado di prendere in carico i soggetti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali non soltanto dopo l’evento acuto, cioè immediatamente dopo la dimissione dall’ospedale (ex art 56), ma anche nella fase successiva o estensiva per il completo recupero funzionale della disabilità (ex art 26).
Il ricovero ex art. 26 è a totale carico del SSN ed avviene su proposta del Medico di Medicina Generale redatta su ricettario regionale.
Il trattamento è rivolto particolarmente ai soggetti con protesi d’anca e di ginocchio, fratture con esiti permanenti, esiti di incidenti vascolari del sistema nervoso centrale (ictus cerebri), morbo di Parkinson, sclerosi multipla ecc., che necessitano di assistenza e/o sorveglianza medico-infermieristica h24 e non sono gestibili al proprio domicilio.